Uptime monitor!

Qual’è la peggior paura per un sistemista? Il server in down!
Un sito non raggiungibile potrebbe far perdere, minuto dopo minuto, parecchi soldi a un portale e-commerce, immagine ed utenti a un social network, credibilità a un servizio e così via… ecco però che la tecnologia ci viene in soccorso e senza spese!

Ci sono oggi servizi gratuiti e non di “monitoring” costante che continuano a richiamare il nostro url ogni 60 secondi e segnalandoci via mail all’istante se il sito risulta DOWN in modo che possiamo intervenire per tempo!

Molti di questi offrono anche la possibilità di creare una pagina pubblica di “status” aggiornata in tempo reale ed accessibile ai propri utenti tramite un url custom come status.tuosito.ext utile a segnalare eventuali malfunzionamenti e a tenere traccia dell’uptime del nostro sito.

Tra i servizi, gratuiti nella versione base, che voglio segnalare ci sono: Uptime Robot e Pingdom.